Depp v Heard: i poliziotti chiamati in seconda fila poco prima che Johnny Depp e Amber Heard si separassero dicono alla corte di non aver visto segni di violenza o disturbo | Entità e notizie sulle arti

Gli agenti di polizia che hanno visitato Amber Heard in seguito a un presunto incidente di abuso di Johnny Depp avvenuto pochi giorni prima che chiedesse un ordine restrittivo hanno detto a una giuria di non aver visto alcuna prova di lesioni o danni alla proprietà.

Un membro dello staff che ha lavorato nell’edificio di Los Angeles dove Depp e Sentito viveva in uno degli appartamenti dell’attico dell’attore ha anche testimoniato di aver visto l’attrice pochi giorni dopo e di non aver visto segni di segni o lividi sul suo viso.

Il decimo giorno della testimonianza nella causa per diffamazione di Depp contro la sua ex moglie, la corte ha ascoltato anche un agente di talento che rappresentava ed era amico delle due stelle al momento della separazione, nonché il massimo avvocato divorzista nell’attore .

Foto:
Heard, nella foto con un membro del suo team legale, non ha ancora dato la sua versione della storia

A seguito della testimonianza esplosiva martedì di uno psicologo clinico e forense che ha parlato e lo ha detto alla giuria Heard soffriva di “disturbo istrionico e borderline di personalità“, la sessione di mercoledì è stata più lenta, con le deposizioni preregistrate riprodotte solo sullo schermo per tutto il giorno.

Ecco alcuni dei punti chiave del decimo giorno di testimonianza:

• Il testimone che ha filmato la sua testimonianza da un’auto ha iniziato a guidare verso la fine dell’interrogatorio – “la prima” per il giudice Penney Azcarate
• Gli agenti che hanno visitato l’appartamento di Depp a Los Angeles la notte del 21 maggio 2016 – l’ultima lite tra l’ex coppia prima della rottura – hanno affermato di non aver visto segni di violenza domestica durante due visite separate
• Il talent agent Christian Carino ha detto che era risaputo che Depp ha perso il suo ruolo nel franchise dei Pirati dei Caraibi a causa delle accuse di Heard.
• Ha anche detto alla corte che pensava che Heard volesse riconciliarsi con Depp dopo aver chiesto un ordine restrittivo
• Anche l’avvocato divorzista più famoso, Laura Wasser, che rappresentava Depp, ha dato una breve testimonianza
• A un certo punto Depp è stato fotografato mentre abbozzava su un blocco note durante la sessione mattutina
• Recuperare quanto detto finora nel ns copertura in diretta del processo mentre accade

L’udienza di mercoledì è iniziata con la testimonianza registrata dell’agente della polizia di Los Angeles Tyler Hadden, uno degli agenti che è stato chiamato nell’attico di Depp il 21 maggio 2016, la notte in cui il team legale di Heard ha detto che un cellulare è stato lanciato in faccia all’attrice nei giorni precedenti ha chiesto il divorzio e poi ha chiesto un ordine restrittivo.

L’ufficiale di polizia ha detto che Heard sembrava riluttante a parlare con gli agenti e non mostrava segni di ferite, ma ha detto alla corte che poteva vedere che stava piangendo e aveva la faccia arrossata. “Solo perché vedo una donna con le guance rosee e gli occhi rosa non significa che sia successo qualcosa”, ha detto.

Depp aveva già lasciato l’attico quando gli agenti sono arrivati ​​sulla scena e hanno detto alla corte che non avevano idea di chi fosse Heard o che fosse sposata con la star di Pirati dei Caraibi.

L'attore Johnny Depp disegna uno sketchbook durante il suo processo per diffamazione contro la sua ex moglie Amber Heard, al Fairfax County Courthouse di Fairfax, Virginia, Stati Uniti, 27 aprile 2022. REUTERS/Jonathan Ernst/Pool
Foto:
Depp è stato visto scarabocchiare a un certo punto durante l’udienza di mercoledì

William Gatlin, un altro ufficiale che ha fatto una visita di follow-up più tardi quella sera, ha detto ancora una volta alla corte di non aver visto ferite su Heard, riconoscendo che la sua visita era breve e che non si era avvicinato entro 10 piedi. Ha detto che il suo assegno in loco era breve poiché sembrava che la chiamata fosse solo un duplicato di quella a cui il signor Hadden aveva risposto ore prima.

Quando gli è stato chiesto se sapeva chi fosse Johnny Depp, ha risposto “sì”. Quando gli è stato chiesto se fosse un fan, ha risposto: “Penso che mi siano piaciuti alcuni dei suoi film … non riesco a ricordare l’ultimo film che ho visto su di lui”.

La corte ha visto il filmato della sua telecamera del corpo della chiamata, sebbene Heard potesse essere visto solo da lontano.

Depp perde Pirati dei Caraibi e Heard ‘colma il divario’ con Elon Musk

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video più accessibile

La relazione di Heard con Elon Musk

Christian Carino, un agente di talento che rappresentava sia Depp che Heard, ha detto alla corte di essere stato anche amico dei due durante la loro relazione e che i due si erano confidati con lui.

Nella sua testimonianza registrata, ha affermato di ritenere che le accuse di abusi contro Depp fossero ciò che ha spinto la Disney a eliminarlo dal prossimo sesto film di Pirati dei Caraibi.

Quando gli è stato chiesto se fosse a conoscenza dei problemi causati da Depp che beveva, si drogava o era in ritardo sul set durante le riprese del quinto film dei Pirati in Australia nel 2015, Carino ha detto: “So che è in ritardo (in ritardo)… ma è è stato in ritardo a tutto in tutta la sua vita”. Ha detto che i produttori hanno imparato ad affrontarlo.

Il signor Carino ha anche detto alla giuria che Heard ha cercato di riconciliarsi con Depp, anche dopo aver chiesto il divorzio e l’ordine restrittivo, una volta nel 2016 e di nuovo nel 2017.

Ha anche testimoniato brevemente sulla successiva relazione di Heard con l’imprenditore tecnologico Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo, che dovrebbe testimoniare al processo. Heard ha mandato un messaggio a Mr. Carino nel 2017 esprimendo la sua tristezza per la sua rottura con Musk, cosa che ha sorpreso Carino. “Mi hai detto mille volte che stavi solo riempiendo gli spazi vuoti”, ha risposto.

Il signor Carino ha detto alla corte che non rappresentava più Depp o Heard e che non era più amico di nessuno dei due, anche se ha detto che “non provava animosità” nei loro confronti.

“Non voglio essere coinvolto in questo caso giudiziario”

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Un testimone inizia a guidare durante una testimonianza preregistrata

La testimonianza preregistrata di Alejandro Romero, che ha lavorato nell’attico di Johnny Depp a Los Angeles, ha portato alcuni sorrisi in tribunale.

Era fuori servizio la notte del 21 maggio 2016, ma ha detto alla corte di aver visto Heard ad un certo punto nei giorni successivi. Considerando il tempo trascorso da allora, non ricordava molto, ha detto più volte.

Rispondendo alle domande della sua auto, a un certo punto ha detto: “Sono stanco… non voglio occuparmi di questo caso giudiziario… tutti hanno problemi e non voglio più preoccuparmi. abbi cura di te Quello.”

Alla domanda se avesse visto segni sulla faccia di Heard nei giorni successivi al 21 maggio 2016, il signor Romero ha detto di aver sempre avuto un contatto visivo con le persone con cui parlava, ma che non stava necessariamente cercando “per trovare qualcosa come… oh , il trucco è sbagliato… hai cambiato le sopracciglia o le ciglia non sono così regolari”.

“Non sto cercando niente… ma se vedo qualcosa, probabilmente me lo ricorderò”, ha detto il signor Romero.

Verso la fine dell’interrogatorio, il signor Romero ha iniziato a guidare il veicolo, con grande sorpresa del giudice Penney Azcarate e dell’avvocato di Heard, Elaine Bredehoft.

“Questa è stata la prima volta”, ha detto il giudice dopo che il video è stato spento e la giuria è stata inviata. La signora Bredehoft l’ha descritta come una “bizzarra deposizione”.

Depp vs. Heard – lo sfondo

Gli attori Amber Heard e Johnny Depp partecipano alla premiere di "Il diario del rum" al Museum of Modern Art martedì 25 ottobre 2011 a New York.  (Foto AP/Evan Agostini)
Foto:
Heard e Depp fotografati alla premiere di The Rum Diary a New York nel 2011. Foto: AP Photo/Evan Agostini

Depp ha citato in giudizio la sua ex moglie per $ 50 milioni (£ 38,2 milioni), per un articolo di opinione che ha scritto per il Washington Post nel 2018, che i suoi avvocati affermano implicano falsamente che l’abbia aggredita fisicamente e sessualmente.

Heard ha emesso una domanda riconvenzionale per $ 100 milioni (£ 76,4 milioni).

L’ex coppia ha iniziato a frequentarsi dopo essersi incontrata sul set del film del 2011 The Rum Diary e si è sposata a Los Angeles nel febbraio 2015.

Leggi di più:
La causa britannica contro The Sun: cosa è successo?

Perché Depp e Heard sono di nuovo in tribunale?

L’articolo del Washington Post di Heard non menzionava Depp per nome, ma titolava: “Ho parlato contro la violenza sessuale e ho affrontato l’ira della nostra cultura”. Depp ha detto alla corte che era chiaro che l’articolo riguardava lui e che voleva riabilitare il suo nome.

Il processo nella contea di Fairfax, in Virginia, è ora alla sua terza settimana e dovrebbe durare sei settimane in totale, con una pausa di una settimana a maggio.

Nelle dichiarazioni di aperturaGli avvocati dell’attore hanno affermato che la sua ex si stava preparando per “l’esibizione di una vita” durante il processo, mentre il suo team legale ha affermato che il caso avrebbe smascherato la “vera” persona dietro la “fama” e il “costume da pirata”.

Add Comment