Glyn Wise ricorda la collega star del Grande Fratello Nikki Grahame

Glyn Wise ha ricordato la sua collega star del Grande Fratello Nikki Grahame giovedì in This Morning dopo la sua morte per anoressia lo scorso aprile all’età di 38 anni.

Il gallese, 34 anni, – che di recente è diventato sacerdote – ha raccontato che avrebbe “guardato dall’alto in basso i suoi amici e la sua famiglia” e che avrebbe “sorrideto”, descrivendo nel dettaglio la sua “grande energia”.

Nikki è stata trovata morta il 10 aprile nella sua casa di Londra, il giorno dopo essere stata dimessa dal Dorset County Hospital di Dorchester dopo un soggiorno di tre settimane per curarla per l’anoressia.

Amici: Glyn Wise ha ricordato la sua collega star del Grande Fratello Nikki Grahame giovedì in This Morning dopo la sua morte per anoressia lo scorso aprile all’età di 38 anni

Glyn ha detto nel programma televisivo diurno: ‘Quando è morta le abbiamo fatto un servizio nella mia chiesa ed è stato davvero bellissimo.

‘Ogni volta che penso a lei rido, aveva una grande energia, dopo ho parlato con sua madre perché anche lei è cristiana e abbiamo parlato di lei.

“So che ora ci guarda dall’alto in basso e sorride.”

Nello show Glyn ha anche parlato di come la sua vita è cambiata dopo essere andata al Grande Fratello.

Close: The Welshman, 34, - che recentemente è diventato sacerdote - ha raccontato come avrebbe

Close: The Welshman, 34, – che recentemente è diventato sacerdote – ha raccontato come avrebbe “guardato dall’alto in basso i suoi amici e la sua famiglia” e avrebbe “sorrideto”, mentre descriveva in dettaglio la sua “grande energia” (nella foto insieme al Grande Fratello)

Lui ha spiegato: ‘Era come saltare in un tornado dopo il Grande Fratello, facevo il bagnino con 5 sterline l’ora, poi facevo la modella su Calvin Klein ed è solo follia. La tua vita si è trasformata dall’oggi al domani. Era completamente pazzo.

‘Sono cresciuto in una famiglia religiosa e ho pregato fino al Grande Fratello. Avevo 16 anni pensando che ci doveva essere molto di più nella vita, la vita è così predestinata, la scuola poi l’università e volevo qualcosa di così diverso per me.

“Il Grande Fratello era quello che volevo e ha cambiato tutto”.

Sul suo sacerdozio ha aggiunto: ‘Sono andato in viaggio, ho insegnato, ho insegnato in Cina e il cristianesimo sta crescendo molto nel sud-est asiatico e sono cresciuto nella fede viaggiando.

Triste: Nikki è stata trovata morta il 10 aprile nella sua casa di Londra, il giorno dopo essere stata dimessa dal Dorset County Hospital di Dorchester dopo un soggiorno di tre settimane per curarla per l'anoressia

Triste: Nikki è stata trovata morta il 10 aprile nella sua casa di Londra, il giorno dopo essere stata dimessa dal Dorset County Hospital di Dorchester dopo un soggiorno di tre settimane per curarla per l’anoressia

‘Voglio condividere la fede. Con la mia chiesa a Camden ora stiamo cercando di aiutare le persone, facciamo mense per i poveri e aiutiamo le prostitute e i senzatetto. Voglio renderlo uno spazio sicuro per le persone. È come una psichiatria libera».

All’inizio di questa settimana Glyn ha ammesso che la sua decisione di abbracciare il cristianesimo e diventare prete è iniziata dopo essersi perso nel vortice di pubblicità che ha circondato la sua apparizione nel reality show di successo.

Il gallese aveva solo 18 anni quando è apparso nella settima serie del Grande Fratello – all’epoca una popolare ammiraglia di Canale 4 – nel 2006, finendo secondo dopo il vincitore Pete Bennett.

Glyn, cristiano dalla nascita, da allora ha voltato le spalle alla vita pubblica, optando invece per dedicarsi a Dio e a un nuovo sorprendente capitolo come prete apprendista nel nord di Londra.

Faith: Glyn ha detto nel programma televisivo diurno:

Faith: Glyn ha detto nel programma televisivo diurno: “Quando è morta, abbiamo reso un servizio per lei nella mia chiesa ed è stato davvero bellissimo”

Ma ammette di aver perso il contatto con la sua fede mentre veniva filmato 24 ore al giorno e spesso pregava sotto il santuario del suo piumone perché temeva di essere deriso per la sua fede.

Ha detto a MailOnline: “Avevo così tanta fede e determinazione per ottenere un posto nel più grande reality show televisivo. Ho pregato e, come sempre, Dio mi ascoltava. Mi ha guidato facilmente attraverso il processo di audizione fino a quando non sono entrato nello spettacolo.

‘Nel 2006, uno su quattro della popolazione guardava i reality. Ho pregato che Dio mi guidasse attraverso il game show e alla fine, dopo tre mesi in cui sono stato rinchiuso in una casa, sono arrivato secondo.

“Tuttavia, ho pregato sotto le coperte perché pensavo che “essere cool” fosse più importante che essere un cristiano, cosa di cui mi pento profondamente”.

Candid: Nello show Glyn ha anche parlato di come la sua vita è cambiata dopo essere andata al Grande Fratello e la sua successiva ascesa alla fama

Candid: Nello show Glyn ha anche parlato di come la sua vita è cambiata dopo essere andata al Grande Fratello e la sua successiva ascesa alla fama

Dopo aver trascorso la sua infanzia nel Galles rurale, Glyn è stato rapidamente travolto dalla frenetica scena delle feste di Londra mentre si è adattato alla vita pubblica dopo la sua apparizione nel complesso del Grande Fratello.

Tuttavia ha lottato per adattarsi al suo ritrovato status di celebrità e ammette che il suo devoto attaccamento al cristianesimo è stato quasi dimenticato mentre partecipava a eventi sul tappeto rosso, feste esclusive e anteprime senza sosta.

Ha detto: ‘Dopo lo spettacolo, sono stato messo sotto i riflettori. Sono stato ospite di tutti i programmi TV e radiofonici del Regno Unito. Ho vinto un contratto con un’agenzia di modelle Calvin Klein; Ero un conduttore radiofonico giovanile per BBC Radio Cymru e ho ricevuto il titolo di “Ambasciatore della lingua gallese” da Rhodri Morgan, primo ministro del Galles.

“Sono stato invitato a tutti i tipi di feste e anteprime di film, ma nel profondo mi sentivo solo. Durante questo periodo ho lasciato la mia fede alle spalle. Avevo perso il vero me stesso nel mezzo dello sfarzo e del glamour della fama. Avevo bisogno di rimettermi in carreggiata.

Vecchi tempi: The Welshman aveva solo 18 anni quando è apparso nella settima serie del Grande Fratello - allora un fiore all'occhiello di Canale 4 estremamente popolare - nel 2006

Vecchi tempi: The Welshman aveva solo 18 anni quando è apparso nella settima serie del Grande Fratello – allora un fiore all’occhiello di Canale 4 estremamente popolare – nel 2006

“Ero diventato qualcuno che riconoscevo a malapena, ma tutti gli altri si sentivano come se mi conoscessero.”

Glyn alla fine ha voltato le spalle alla fama ed è tornato nel suo nativo Galles, dove si è iscritto a una laurea in gallese all’Università di Cardiff e si è stabilito nella vita studentesca mentre si riconnetteva con la sua fede.

Ma un periodo di cinque anni all’estero insegnando letteratura inglese, studi sportivi e “spagnolo GCSE di sopravvivenza” in Cina lo mise sulla strada del sacerdozio, con Glyn che si integrò rapidamente nella Community Church di Shanghai.

Ha spiegato: ‘Sono cresciuto nella mia fede nei cinque anni in cui sono stato in Cina. Prima di tutto frequentavo lezioni di adorazione cristiana, studio della Bibbia, gruppi di uomini. Poi volevo entrare a far parte della chiesa, quindi mi sono offerto volontario per far parte del gruppo di benvenuto, il leader dei cristiani britannici e ho condotto un corso Alpha di successo.

‘Essere cristiano mi ha aiutato a trovare il mio posto a Shanghai, Dio è sempre stato accanto a me. Ho viaggiato in tutti i paesi del sud-est asiatico e ho trovato straordinario come la fede cristiana stia crescendo a grande velocità’.

La diffusione del COVID-19 alla fine ha portato Glyn a tornare nel Regno Unito, ma le sue responsabilità in Cina lo hanno presto riportato a Londra e a un nuovo ruolo come assistente pastorale presso la chiesa di San Michele a Camden.

Ha detto: ‘Durante la lettura del Church Times mi sono imbattuto in un annuncio che cercava assistenti pastorali nella diocesi di Old St Pancreas. Ho colto al volo l’occasione e mi sono ritrovato nel ruolo in una settimana.

Popolare: Glyn è arrivato secondo nello show, ma di recente ha ammesso di essersi distaccato dalla sua vita cristiana mentre era nella casa del Grande Fratello

Popolare: Glyn è arrivato secondo nello show, ma di recente ha ammesso di essersi distaccato dalla sua vita cristiana mentre era nella casa del Grande Fratello

‘Ho acquisito molta esperienza e conoscenza da padre Michael nella chiesa di St Michaels a Camden. Dall’acquisizione delle competenze delle persone alla gestione generale della Chiesa, ne ho abbracciato ogni secondo.

‘Non mi sono mai sentito più vicino a Dio in vita mia e ora ho la fortuna di trovarmi in una posizione in cui a partire da settembre sarò in una formazione a tempo pieno per diventare sacerdote con la Chiesa in Galles.

“La fiducia che porto è grazie alla mia esperienza come Assistente pastorale e non vedo l’ora che arrivi il prossimo capitolo della mia vita”.

Andando avanti: Glyn alla fine ha voltato le spalle alla fama ed è tornato nel suo nativo Galles, dove si è stabilito nella vita studentesca mentre si riconnetteva con la sua fede (nella foto nel 2015)

Andando avanti: Glyn alla fine ha voltato le spalle alla fama ed è tornato nel suo nativo Galles, dove si è stabilito nella vita studentesca mentre si riconnetteva con la sua fede (nella foto nel 2015)

.

Add Comment