Lewis Hamilton fa un passo indietro nella fila dei gioielli mentre la star della Mercedes RILASCIA il suo piercing al naso per il GP di Gran Bretagna

Lewis Hamilton si è tolto il nasello per le prime prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna.

Il sette volte iridato ha di fatto fatto marcia indietro nello scontro con la FIA per evitare una multa o una sospensione in vista della gara di casa a Silverstone.

Un portavoce della FIA ha detto: “Lo stallone è sparito”.

La FIA è desiderosa di far rispettare la sua regola esistente che vieta i gioielli, che non è stata applicata prima.

Questo approccio rilassato è cambiato sotto il nuovo presidente Mohammed bin Sulayem. Ha dato a Hamilton più tempo per rimuovere il suo stallone, che il sette volte pilota mondiale ha affermato che richiedeva la rimozione chirurgica.

L’esenzione è scaduta il 30 giugno, alimentando la prospettiva di polemiche sulla questione davanti a 140.000 fan durante il fine settimana. Hamilton ha ora eliminato la manche con la sua corsa.

A Lewis Hamilton è stato rimosso il piercing al naso dopo essere stato minacciato di squalifica dal GP di Gran Bretagna

Il britannico è arrivato nel paddock venerdì mattina indossando ancora il suo piercing al naso nonostante le minacce che gli sarebbe stato vietato di gareggiare nel Gran Premio di Gran Bretagna se avesse continuato a indossarlo.

Il britannico è arrivato nel paddock venerdì mattina indossando ancora il suo piercing al naso nonostante le minacce che gli sarebbe stato vietato di gareggiare nel Gran Premio di Gran Bretagna se avesse continuato a indossarlo.

Al primo allenamento, però, sembrava indietreggiare e ha rimosso il nasello

Sportsmail capisce che i colloqui tra Hamilton e Ben Sulayem sono programmati per la prossima settimana mentre i due cercano di risolvere il problema.

Sebbene il periodo di grazia dei gioielli sia scaduto oggi, Hamilton ha mantenuto il suo controverso bottone al naso quando è arrivato nel paddock venerdì mattina.

La FIA non si tira indietro, poiché Ben Sulayem desidera attenersi alla sua insistenza sul fatto che la regola sui gioielli precedentemente non applicata sia un problema di sicurezza significativo.

Se Ben Sulayem non fosse stato portato a una posizione di compromesso, Hamilton avrebbe potuto essere multato o, in extremis, impedito di correre.

Il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem ha mantenuto una visione rigorosa dei gioielli nell'abitacolo

Il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem ha mantenuto una visione rigorosa dei gioielli nell’abitacolo

Fino ad ora Hamilton era stato provocatorio nella sua posizione di non rimuovere i gioielli nonostante le minacce

Fino ad ora Hamilton era stato provocatorio nella sua posizione di non rimuovere i gioielli nonostante le minacce

Alla domanda sulla minaccia di essere bandito prima del fine settimana, Hamilton ha detto di avere “un pesce più grande da friggere”.

Ha detto alla conferenza stampa di giovedì: “È preoccupante, abbiamo pesci più grandi da friggere”. Dobbiamo davvero iniziare a concentrarci su aree più grandi.

“Ho intenzione di correre questo fine settimana. Collaboro con la FIA. La domanda non è estremamente importante, lavorerò con Mohammed e il suo team per fare i passi successivi.

Mentre il divieto di piercing è in vigore dal 2004, il nuovo direttore di gara di F1 Niels Wittich ha evidenziato la regola nelle sue note pre-gara in vista del Gran Premio d’Australia.

Ha poi affrontato l’argomento direttamente con Hamilton e i suoi colleghi durante un briefing di due ore per i conducenti.

Wittich afferma che la legge è lì per proteggere l’autista non impedendogli di scendere rapidamente dalla macchina.

In una dimostrazione di sfida, Hamilton ha continuato a correre con un piercing al naso e al Gran Premio di Monaco gli è stato permesso di indossarlo fino alla gara di questo fine settimana.

Hamilton ha potuto indossare gioielli durante il Gran Premio di Monaco fino alla gara di questo fine settimana a Silverstone, dove il pilota Mercedes è stato costretto a togliersi il perno

Hamilton ha potuto indossare gioielli durante il Gran Premio di Monaco fino alla gara di questo fine settimana a Silverstone, dove il pilota Mercedes è stato costretto a togliersi il perno

A maggio, il 37enne ha detto della questione: “Quando loro [the FIA] mi hanno parlato dei gioielli, hanno detto che la sicurezza è fondamentale”, ha detto il sette volte campione del mondo all’inizio di questo mese.

‘Ho detto, ‘Beh, cosa è successo negli ultimi 16 anni? Indosso gioielli da 16 anni. Allora, allora la sicurezza non era un problema?

“Sento che è quasi come un passo indietro, se pensi ai passi che stiamo facendo come sport e alle cause più importanti su cui dobbiamo concentrarci”.

Nonostante una visione indulgente dei gioielli nelle corse in passato, la FIA ha applicato il suo codice sportivo internazionale in modo più rigoroso finora in questa stagione, reprimendo l’uso di piercing e catene.

La norma che vieta l’uso di gioielli è l’articolo 5 del terzo capitolo dell’appendice L dell’International Sporting Code (ISC) dell’organo direttivo.

La clausola FIA afferma che “l’uso di gioielli sotto forma di piercing o collane metalliche è vietato durante la competizione e può quindi essere verificato prima della partenza”.

Questo è stato un argomento caldo insolito nella stagione 2022 a causa dell’approccio duro della FIA e del rifiuto di Hamilton di fare marcia indietro.

L'argomento della gioielleria è stato un argomento caldo di discussione per tutta la stagione 2022 e ha persino portato Hamilton a scherzare con l'amaro rivale per il titolo Verstappen l'anno scorso sull'argomento.

L’argomento della gioielleria è stato un argomento caldo di discussione per tutta la stagione 2022 e ha persino portato Hamilton a scherzare con l’amaro rivale per il titolo Verstappen l’anno scorso sull’argomento.

Quando è apparso per la prima volta a Melbourne, Hamilton era in conferenza stampa con il rivale per il titolo dell’anno scorso Max Verstappen.

Quando gli è stato chiesto durante la conferenza stampa come lo avrebbe influenzato, ha risposto: “Beh, ho dei piercing che non riesco davvero a togliere che non molte persone conoscono”. No. Sto scherzando, sto scherzando.

«Ok, voglio dire, questa è stata la regola da sempre. Da quando sono qui, è stata la regola, quindi non c’è niente di nuovo. Offrirò più gioielli la prossima settimana.

Quando il campione del mondo in carica Verstappen è stato interrogato sull’argomento, ha risposto: “Io?” Sarò troppo pesante se indosso gioielli. Non è quindi possibile.

“So che hai un uomo che fa un piercing ai capezzoli. Continua!’ ha scherzato Lewis.

Verstappen ha fatto luce sul commento di Hamilton chiedendo: “Vuoi vederlo di nuovo?”

I fan saranno felici di vedere Hamilton al volante nella sua gara di casa mentre lui e la Mercedes continuano a cercare e colmare il divario con i leader Red Bull e Ferrari in questa stagione.

I fan saranno felici di vedere Hamilton al volante nella sua gara di casa mentre lui e la Mercedes continuano a cercare e colmare il divario con i leader Red Bull e Ferrari in questa stagione.

C’è stata incertezza su quali oggetti siano ritenuti sicuri e pericolosi nelle auto, comprese le fedi nuziali.

Il pilota della Haas Kevin Magnussen ha detto durante il weekend del GP di Monaco: “Ho intenzione di bruciarmi un po’ il dito per correre con la mia fede. E se dovesse succedere qualcosa, qualcosa di brutto, indosserei la mia fede nuziale. Fa male toglierlo.

«Con qualcosa del genere, come la tua fede nuziale, assumiamoci questa responsabilità. Ci deve essere un modo per eliminare la responsabilità.

I fan saranno felici di vedere Hamilton al volante nella sua gara di casa e sperano che possa sfidare Red Bull e Ferrari.

Arriva nel fine settimana a 98 punti da Max Verstappen e sembra essere fuori dai giochi per il titolo.

Anche se c’è speranza che la Mercedes possa minacciare le due squadre di testa e dare a Hamilton e al compagno di squadra George Russell una possibilità di gloria a Silverstone.

.

Add Comment